Camst inaugura Trattoria da Gustavo dentro al nuovo Esp di Ravenna

Ha aperto a Ravenna all’interno della nuova food court del centro commerciale Esp alle porte della città, “Trattoria da Gustavo” che fa parte del format di punta di Camst per la ristorazione commerciale Gustavo italiano, lanciato sul mercato per offrire ai consumatori una nuova esperienza sostenibile e innovativa, all’insegna della qualità dei menu proposti. La trattoria con arredi dal gusto vintage, è studiata per offrire ai clienti una esperienza unica con servizio al tavolo, wi-fi gratuito e postazioni di ricarica cellulare. Camst ha previsto per la Trattoria da Gustavo un investimento complessivo di 450.000 euro e l’assunzione di 10 nuovi dipendenti.

All’inaugurazione hanno preso parte anche il direttore generale di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti, e il presidente di Legacoop Emilia-Romagna, Giovanni Monti.

 

 

La carta della Trattoria è firmata da Gaetano Ragunì, lo chef di origini siciliane, ma romagnolo di adozione, ha iniziato il suo percorso professionale nel 1981, collezionando esperienze in Italia e Europa, da quest’anno è General manager della Nuova Nazionale Italiana Cuochi. “Io, quando scopro un’idea buona, mi prendo una cotta. Nella nuova Trattoria da Gustavo, aperta alla spontaneità di una cucina informale che sa cogliere le tipicità del territorio, ho trovato la freschezza di un’autentica passione per il gusto. E ho lasciato alcune mie ricette semplici e innovative. Le ho create in esclusiva, scegliendo gli ingredienti delle stagioni, per offrire l’esperienza di una tradizione intatta sposata a sapori inaspettati.” Il menu ha piatti legati al territorio e alle stagioni come la piadina con squacquerone e pancetta croccante, i Capelletti al Reggiano, crudo e melone, le classica Gramigna con piselli, e la Frittura di pesce con gobetti, calamari e sardoncini spinati ed è stato pensato come un breve viaggio nei sapori della Romagna reinterpretati in chiave contemporanea.

 

 

Camst con Trattoria da Gustavo inaugura il progetto Camst per la Cultura: nei ristoranti verrà installata una scultura-narrazione che condensa i simboli specifici del territorio con i valori aziendali. La Trattoria Gustavo di Ravenna ospita l’Approdo, opera dell’artista milanese Giorgio Giacomo Mariani che si è ispirato alle atmosfere nei luoghi di lavoro dove al suono della sirena di fine turno i lavoratori si godono la meritata pausa pranzo ed è un tributo al genio dell’uomo che attraverso la costruzione di un canale lungo 11 km ha trasformato la città in uno dei porti strategici dell’Adriatico.

 

Nessuna parola chiave assegnata