“All or None”, le coop braccianti studiate negli USA


Dagli Stati Uniti per raccontare, in inglese, la storia delle cooperative agricole braccianti di Ravenna. L’antropologa americana Alison Sanchez Hall sarà in Italia dall’11 al 15 febbraio per presentare il libro  “All or none – Cooperation and sustainability in Italy’s Red Belt”, uno studio sociologico e antropologico sulla più antica esperienza vivente di cooperazione tra lavoratori agricoli, quella delle Cooperative Agricole Braccianti di Ravenna.

Il libro, edito dalla Berghan Books di New York, è il primo studio sociologico e antropologico in lingua inglese su quella che è considerata una delle più importanti esperienze di agricoltura collettiva al mondo. Sicuramente tra le più antiche, visto che l’origine delle cooperative braccianti viene fatta risalire alla fine del XIX secolo e all’epopea degli “scariolanti” di Nullo Baldini. Oggi sono un esempio di agricoltura sostenibile e nel complesso rappresentano uno dei più importanti sistemi agricoli d’Europa, con oltre 11mila ettari coltivati.  

L’autrice, Alison Sànchez Hall

“All or None” – letteralmente “Tutti o Nessuno” – rappresenta la summa di 40 anni di studi dell’autrice, che ha cominciato a studiare il modello cooperativo emiliano-romagnolo all’inizio degli anni Settanta e da allora ha compiuto numerosi viaggi in Italia per approfondire le sue ricerche. Alison Sànchez Hall si è laureata all’Università della California di Santa Barbara e ha ricevuto il Ph.D nel 1977. La sua lunga carriera accademica si è imperniata attorno alla University of Central Arkansas e altri prestigiosi atenei statunitensi.

Il convegno pubblico di presentazione del libro si terrà il 13 febbraio alle 17 alla Sala Dantesca della Biblioteca Classense di Ravenna. A dialogare con la ricercatrice americana ci saranno il professor Flavio Delbono, direttore del MUEC dell’Università di Bologna, e il giornalista Paolo Pingani. Introdurrà il saluto del direttore generale di Legacoop Romagna, Mario Mazzotti.

L’incontro è promosso da Legacoop Romagna e Promosagri in collaborazione con Fondazione Barberini, Circolo Cooperatori Ravennati, Federazione delle Cooperative della Provincia di Ravenna, MUEC-Unibo, Centro di Documentazione sulla Cooperazione e l’Economia Sociale, con il patrocinio del Comune di Ravenna.

La Hall sarà quindi ospite il 15 febbraio a Bologna del Centro Italiano di documentazione sulla Cooperazione e l’Economia sociale per incontrare gli studenti del Master in Economia della Cooperazione diretto da Flavio Delbono.

I cooperatori e la cittadinanza intera sono invitati.

Nessuna parola chiave assegnata

Gli appuntamenti del mese