Celebrato il 134esimo anniversario della prima cooperativa ravennate

Un gruppo di cooperatori di Legacoop Romagna si è recata sabato 8 aprile in via Scuole Pubbliche n. 58 a Ravenna, per celebrare il 134esimo anniversario della costituzione della prima cooperativa ravennate a cospetto della targa che commemora l’avvenimento. La delegazione era guidata dal direttore generale Mario Mazzotti ed era composta anche dai funzionari Rudy Gatta, Stefano Patrizi ed Elena Zannoni. Presente anche  Fabrizio Galavotti, presidente di CAB Terra, cooperativa diretta discendente di quell’atto pionieristico.

L’8 aprile del 1883 un gruppo di 32 soci, tra i quali il padre della cooperazione ravennate e italiana Nullo Baldini, si riunì in quel luogo per fondare l’Associazione Generale degli Operai Braccianti del Comune di Ravenna. Da quell’atto prese via l’esperienza cooperativa di questo territorio, ancora oggi tra le più importanti in Italia. “Questa lunga storia – ha detto il direttore Mazzotti – è il patrimonio da cui partire affinché la cooperazione continui a dare il proprio contributo per un’economia più equa e democratica”.

Questo evento rientra nel percorso di celebrazione dei 130 anni dalla nascita della Lega delle Cooperative e Mutue, avviato l’anno scorso con un nutrito programma di iniziative partite da Forlì e sviluppatesi in tutta Italia.

 

Da sinistra, alcuni dei cooperatori che hanno partecipato alla celebrazione: Rudy Gatta, Mario Mazzotti, Fabrizio Galavotti, Elena Zannoni e Stefano Patrizi.

Nessuna parola chiave assegnata