Consegnati alla Fruttagel i diplomi del MIC Risorse Umane

Si è concluso ad Alfonsine, presso la sede di Fruttagel, il “MIC Risorse Umane”, corso di alta formazione promosso da Legacoop Romagna e realizzato dalla scuola di alta formazione Quadir. Al master hanno preso parte una ventina di quadri e dirigenti provenienti da imprese di tutta l’Emilia-Romagna.

 

 

Grande la soddisfazione dei partecipanti, che hanno ricevuto gli attestati dalle mani di Guglielmo Russo, presidente di Legacoop Romagna, che ha promosso l’iniziativa, e di Stanislao Fabbrino, amministratore delegato di Fruttagel. Gli studenti provengono da un gruppo di aziende molto rappresentative del movimento cooperativo: oltre alla stessa Fruttagel, Cidas, Deco Industrie, Terremerse, Coopser, Zerocento, Cad, Cooperativa Agricola Cesenate e Commercianti Indipendenti Associati-Conad.

Le lezioni hanno avuto luogo nell’arco di tre mesi e sono state tenute da docenti provenienti da istituzioni di rilievo come la SDA Bocconi di Milano, l’Alma Mater di Bologna, l’Università di Modena e Reggio Emilia. Tra i temi affrontati il benessere organizzativo, la mentalità per obiettivi, la gestione delle emozioni, lo sviluppo della leadership, il “coaching” e la motivazione delle persone.

«La formazione è un valore strategico per noi – ha detto il presidente di Legacoop Romagna, Guglielmo Russo – perché la cooperativa è una forma di impresa particolare, in cui la qualità professionale e le capacità personali devono affiancarsi sempre al rispetto dei principi mutualistici, in particolar modo la centralità della persona. Corsi come questo consentono alle nostre aziende, che competono in tutto il mondo, di dare a soci e lavoratori gli strumenti con cui governare la complessità, riaffermando il ruolo identitario dei nostri valori e della partecipazione democratica».

«Il MIC è un percorso in cui Fruttagel crede da sempre – ha detto l’AD Stanislao Fabbrino – e che ci consente di vedere la crescita delle persone che partecipano, sia in termini umani che professionali. Abbiamo quindi scelto con convinzione di essere parte di questo progetto. La formazione rientra in pieno tra i valori cooperativi: investire sulle persone è importante e la gestione della squadra è una delle competenze fondamentali che vengono richieste in un’azienda moderna come la nostra».

(le foto sono di Massimo Fiorentini)

Nessuna parola chiave assegnata