Da Legacoop Romagna e Rete Servizi corso gratuito su “Rating di legalità e rating di impresa”

Vantaggi per la concessione di finanziamenti pubblici e agevolazioni per l’accesso al credito bancario, ma ormai anche strumento fondamentale per partecipare alle gare pubbliche. La gestione del “rating” aziendale, nelle sue varie articolazioni, sta diventando centrale per chi fa impresa, specialmente per chi lavora con le pubbliche amministrazioni.

 

Riccardo Sabadini - Foto Fabrizio Zani / Aleph - tutti i diritti riservati

L’avvocato Riccardo Sabadini

 

Al rating di legalità, introdotto nel 2012 per le imprese che volontariamente intendono “certificare” la propria responsabilità sociale, la trasparenza  e il rispetto delle normative, da pochi mesi si è aggiunto il rating di impresa. Il nuovo codice degli appalti entrato in vigore in primavera del 2016 lo istituisce presso l’ANAC come sistema di qualificazione delle imprese che intendono partecipare agli appalti pubblici, sulla base di vari indici reputazionali e strutturali.

Come interagiscono tra loro questi due importanti strumenti? Quali cautele normative occorre avere nell’approccio a questi nuovi aspetti di premialità e penalità?

 

rating-programma

 

Su rating di legalità e rating di impresa Legacoop Romagna e Rete Servizi Romagna organizzano una giornata di aggiornamento gratuita per le imprese associate, l’appuntamento è venerdì 25 novembre a Cesena, dalle 9 alle 12,30 nella sala riunioni della C.A.C in via Calcinaro 1450.

I relatori sono l’avvocato Riccardo Graziani, il consulente di Bilanciarsi srl Filippo Amadei e l’avvocato e consulente Federcoop Riccardo Sabadini.

Verranno approfindite l’evoluzione normativa e la genesi del rating di legalità e i requisiti aggiuntivi premiali per raggiungere le tre stelle e gli effetti ai fini del merito creditizio.  Uno specifico focus sarà dedicato agli articoli 83 e 84 del nuovo codice degli appalti che definiscono il rating di impresa.

PER ISCRIZIONI Compilare il modulo allegato e inviare per e‐mail a cappelli@federcoop.ra.it oppure via fax allo 0544‐509546

 

Nessuna parola chiave assegnata