False coop, ci vuole una legge – il nuovo numero della Romagna Cooperativa (6/2018)

Usurpano il nome delle cooperative, ma si guardano bene dall’aderire alle centrali: la Regione Emilia-Romagna è al lavoro per una normativa ad hoc. È la notizia di apertura del magazine La Romagna Cooperativa, disponibile in anteprima in formato digitale. L’editoriale, a firma del presidente e del direttore di Legacoop Romagna, è dedicato agli andamenti delle cooperative emersi dalla presentazione dei bilanci.

 

 

Le notizie all’interno:

  • STATUTO LEGACOOP Le modifiche approvate
  • TRAGITTI «Così Rinasce una Persona»
  • FINANZA E CRESCITA La proposta di Marcello Messori (Luiss)
  • APOFRUIT Intervista al presidente Mirco Zanotti
  • FEDERCOOP ROMAGNA Primo bilancio OK
  • FORMAZIONESedici romagnoli diplomati al MIC
  • FRUTTA NELLE SCUOLE Sì, ma dalla Spagna!
  • ZEROCENTO Il bilancio sociale
  • COPURA Intervista al nuovo direttore Fabio Farina
  • FORMULA PER LA CULTURA In ventimila alla festa di Radio 3
  • FRUTTAGEL Coinvolge 75 classi in Ortilio
  • BAGNINI A Cervia accordo per la salute
  • CIA-CONAD Eletto il nuovo CDA
  • CASE DEL POPOLO Casa del Lavoratore, cuore di Bussecchio
  • FAREMUTUA La salute ha solide basi
  • ICEL Concerti e un libro per i 40 anni
  • ASTER COOP Festeggia i 30 anni

Completano il sommario le rubriche di Cristian Maretti (“Io voto Nutella”), Davide Buratti (“Così si crea la qualità”), Federica Angelini (“Nessuno può assolversi”), Stefano Tacconi (“I nuovi sovrani vanno fermati?”), Emanuele Chesi (“Di Maio come Erdogan?”), Manuel Poletti (“Investimenti in sanità”) e Fabio Gavelli (“L’ambiente va in tribunale”).

SCARICA IL GIORNALE IN FORMATO PDF

Parole chiave: IN PRIMO PIANO