Legacoop Romagna sulla nuova giunta regionale: «Carte in regola per un programma ambizioso»

Stefano Bonaccini (Foto: Fabio Blaco)

La nuova giunta regionale del presidente Bonaccini, nei suoi elementi di continuità e innovazione, con l’inserimento di nuovi amministratori provenienti da diverse esperienze politico professionali e dai diversi territori della Regione, si presenta con tutte le carte in regola per poter dare attuazione ad un ambizioso e impegnativo programma di mandato. 
Come Legacoop Romagna, accanto alle priorità programmatiche individuate dall’ACI Emilia-Romagna per l’economia e la società regionale, abbiamo presentato ulteriori nostre proposte concentrate sulle esigenze e le necessità prioritarie del territorio romagnolo.


 Temi come l’assetto istituzionale, a cominciare dalla costruzione della nuova provincia di Romagna, la carenza infrastrutturale del territorio e la necessità di rilanciare il Corridoio Adriatico come asse di sviluppo strategico del paese, il ruolo baricentrico della Romagna da valorizzare come terra della sostenibilità e dell’inclusione sociale, fino ai temi del lavoro da rimettere al centro di ogni azione politica che rappresentano per noi il terreno sul quale continuare quel confronto proficuo con le istituzioni che hanno caratterizzato questi anni di rapporto con la Regione.

Foto: Fabio Blaco


 L’affidamento ad Andrea Corsini, oltre alla delega al turismo, anche di quella alle infrastrutture, vista la sua provenienza territoriale e la sua conoscenza del territorio, ci consentirà sicuramente di rafforzare le occasioni e le sedi di dialogo e discussione sul tema strategico delle reti e delle infrastrutture. 


Auguriamo quindi buon lavoro al presidente Bonaccini e a tutti gli assessori della sua giunta e gli rinnoviamo la nostra totale disponibilità al dialogo e alla collaborazione nel rispetto dei diversi ruoli.

Mario Mazzotti – Presidente Legacoop Romagna

Parole chiave: IN PRIMO PIANO